AbbVie: Maviret trascina il business dell’epatite C

8 febbraio, 2018 nessun commento


Maviret, il farmaco pangenotipico di AbbVie approvato e lanciato lo scorso anno, ha sparigliato il mercato 2017 dell’epatite C.  Con un’attenta strategia di pricing è riuscita a conquistare il 32% del mercato. Lo ha dichiarato il Ceo Richard Gonzalez nella conference call del Q4.  La big pharma dell’llinois, ha riportato nel 2017 vendite totali nel settore dell’epatite C per 1,3 miliardi di dollari e Maviret ha contribuito con circa 500 milioni. E secondo gli analisti Maviret potrebbe arrivare 1,25 miliardi di dollari entro il 2022.
Anche se siamo ancora nelle prime fasi della nostra commercializzazione, siamo molto contenti di una forte diffusione sia negli Stati Uniti sia nei mercati internazionali”, ha sottolineato Richard Gonzalez.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*