Pfizer, FDA approva Vyndaquel in due versioni

Pfizer, FDA approva Vyndaquel in due versioni
Condividi:
Share

Reuters Health) – La FDA approva il primo farmaco per il trattamento della cardiopatia amiloide correlata alla transtiretina, una condizione rara ma fatale.

Si tratta di tafamidis, messo a punto da Pfizer, che avrà il nome commerciale di Vyndaquel e che sarà commercializzato al prezzo di listino di 225mila dollari per una terapia annuale.

Secondo Pfizer il prodotto potrebbe diventare un blockbuster; gli analisti stimano che le vendite potranno superare il miliardo di dollari di vendite nel 2024.

La FDA ha approvato anche una seconda formulazione orale del farmaco, denominata Vyndamax, con una dose di 80 mg da assumere in quattro compresse da 20 mg per quattro volte al giorno, e Vyndamax 61 mg, da assumere come un’unica capsula al giorno.

Nel 2012 la FDA aveva rifiutato di approvare tafamidis nel trattamento di una malattia neurodegenerativa rara, progressiva e mortale nota come polineuropatia amiloide familiare (FAP).

Per lo stesso uso, però, il farmaco è approvato in altri 40 paesi. Attualmente, Vyndaqel vende per circa 100mila dollari l’anno al di fuori degli USA nel trattamento della FAP. Inoltre, è stato approvato in Giappone, sempre per la cardiopatia amiloide transtiretinica, a maggio, al prezzo di circa 750 mila dollari l’anno.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*