Ipsen: su NEJM i dati di cabozantinib per HCC

Il New England Journal of Medicine ha pubblicato i risultati dello studio di fase III CELESTIAL di cabozantinib (Ipsen) in pazienti con carcinoma epatocellulare  avanzato (HCC), precedentemente trattati.  I dati, presentati lo scorso gennaio al Congresso sui tumori gastrointestinali della Società americana di Oncologia Clinica (ASCO-GI), dimostrano che cabozantinib ha determinato un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente importante della sopravvivenza…

Leggi

Ipsen, cresce la Specialty Care

Nel primo quarter dell’anno, Ipsen ha visto aumentare le vendite del 23,1% , grazie soprattutto alla crescita del 27,4% della BU Specialty Care. Il fatturato consolidato ha raggiunto i 510,3 milioni di euro. Le previsioni per il 2018, confermate dalle ottime vendite del primo trimestre, indicano una crescita superiore al 16% con margine operativo maggiore del 28% sui ricavi netti.“Il…

Leggi

Ipsen-Exelixis: bene cabozantinib (carcinoma epatocellulare) in studio fase III

Ottima performance di cabozantinib nella terapia del carcinoma epatocellulare avanzato.  Lo dimostrano i risultati dello studio CELESTIAL di fase III, presentati in una sessione orale del Congresso sui tumori gastrointestinali della Società americana di Oncologia Clinica (ASCO GI) che si è svolto recentemente a San Francisco. Nello studio CELESTIAL, cabozantinib ha dimostrato un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente importante rispetto…

Leggi

Ipsen si espande in Italia ed entra in Akkadeas Pharma

Ipsen ha firmato un accordo per acquisire una quota di partecipazione nella società Akkadeas Pharma con l’opzione di prendere il controllo della stessa in futuro. Akkadeas Pharma è una società a capitale privato in Italia, che opera nel settore Consumer Healthcare con un portfolio diversificato e focalizzato nell’area terapeutica gastrointestinale, che include probiotici, dispositivi medici ed integratori alimentari. Con questa…

Leggi

Cancro al rene: EMA raccomanda Cabometyx (Ipsen) e Kisplyx (Eisai)

Importante novità per quanto riguarda il trattamento del carcinoma renale avanzato: l’EMA ha raccomandato la concessione dell’autorizzazione all’immissione in commercio per Cabometyx (cabozantinib) e Kisplyx (lenvatinib), rispettivamente prodotti da Ipsen e Eisai. Entrambi i farmaci sono indicati per pazienti adulti che sono stati precedentemente trattati con un inibitore del fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF).Cabometyx deve essere utilizzato in monoterapia, mentre Kisplyx in combinazione…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2024