Takeda

Takeda ha avviato un trial globale di fase III sul suo vaccino contro la dengue, TAK-003. L’annuncio arriva pochi giorni dopo che l’azienda si è impegnata su un’altra infezione provocata da una zanzara, il virus Zika, grazie a un accordo

Anche Takeda entra nella corsa per la creazione del vaccino anti-Zika. La big-pharma giapponese ha infatti siglato un accordo con il Governo degli Stati Uniti che sfiora i 321 milioni di dollari. La collaborazione partitrà con il completamento della parte

Takeda ha annunciato di aver avviato l’arruolamento dei primi pazienti del suo studio globale, INSIGHT-MM, osservazionale, non interventistico, sul mieloma multiplo. Obiettivo di INSIGHT –MM è coinvolgere 5000 pazienti in tre anni, e seguire ciascuno di loro per un minimo di cinque

Si chiama Samarium e ha il potere di vestirsi all’istante della sua armatura magnetica e impenetrabile, ma come molti supereroi ha un segreto: è affetto da una malattia infiammatoria dell’intestino. Lavorando insieme alla Crohn’s and Colitis Foundation of America (CCFA)

Takeda Pharmaceutical ha annunciato oggi che la Commissione Europea ha esteso l’attuale autorizzazione condizionale all’immissione sul mercato di brentuximab vedotin, e ha approvato il farmaco per il trattamento di pazienti adulti con linfoma di Hodgkin CD-30 positivo ad aumentato rischio

Takeda Pharmaceutical ha restituito i diritti per il Giappone per i candidati Amgen nell’oncologia fulranumab (AMG-403) e trebananib (AMG-386). L’azienda farmaceutica continua la veloce riorganizzazione del suo portafoglio di sviluppo per concentrarsi sulle potenziali terapie first-in-class in gastroenterologia, oncologia e

Con 65 milioni di dollari, Takeda ha presentato il suo piano di sviluppo per 6 farmaci destinati alla cura di malattie rare. In base ad un accordo siglato con Ultragenyx Pharmaceutical, Takeda investirà in due tranche nella biotech con acquisti

All’indomani del parere negativo da parte del Comitato per i Medicinali per uso umano (CHMP) dell’ EMA  sull’autorizzazione di NINLARO (ixazomib), per il trattamento dei pazienti con mieloma multiplo recidivante e/o refrattario, Takeda ha annunciato l’intenzione di fare ricorso e di chiedere un

Takeda ha subito una sconfitta nella sua battaglia contro Hikma. La corte federale degli USA ha infatti accordato a Hikma il diritto di vendere un medicinale con lo stesso ingrediente attivo presente in Colcrys di Takeda, perché è approvato per

(Reuters) – Takeda Pharmaceuticals sta per ottenere 38 milioni di dollari dalla Fondazione Bill & Melinda Gates per sviluppare un vaccino antipolio a basso costo per i paesi in via di sviluppo. Affinché il piano globale di debellare la malattia

(Reuters) – Una riduzione del 94% del prezzo dei nuovi farmaci contro il mieloma multiplo per giustificare il loro valore in termini di prolungamento della vita e in assenza di dati sufficienti che ne attestino i benefici. È la richiesta

Tutti rimandati per gli alti costi, anche se i nuovi farmaci diminuiscono gli effetti collaterali e danno la possibilità ai pazienti di vivere più a lungo senza la progressione della malattia. Questo è il verdetto dell’Institute for Clinical and Economic

(Reuters Health) – Il CHMP ha raccomandato l’approvazione condizionata di daratumimab per il trattamento del mieloma multiplo in adulti che hanno già subito trattamenti standard, richiedendo di valutare dei dati aggiuntivi di due studi attualmente in corso.  L’EMA concede il

Il sospetto è quello di favorire l’insorgenza del tumore alla vescica. Stiamo parlando dell’Actos un farmaco contro il diabete a base di pioglitazone che è finito nel mirino della Procura di Torino per la possibilità di essere correlato all’insorgenza del cancro