Dynavax

Dopo due bocciature da parte della FDA, Dynavax ha ottenuto l’ok per il proprio vaccino contro l’epatite B, Heplisav-B. La piccola biotech  sta organizzando l’infrastruttura commerciale per supportare il lancio. Il prodotto è stato messo sul mercato USA questa settimana

(Reuters Health) – La biotech Dynavax – il cui core business è rappresentato da farmaci immunoterapici che sfruttano il sistema immunitario per combattere le malattie – sta valutando le opzioni strategiche per il lancio del suo vaccino Heplisav contro l’epatite

(Reuters Health) – Dynavax Technologies, società di biotecnologie specializzata in farmaci che sfruttano i recettori delle cellule immunitarie per renderle più reattive nei confronti alle malattie, sta riconsiderando la sua strategia di lancio per il suo vaccino contro l’epatite B,

Dopo aver ottenuto l’ok del panel di esperti FDA a luglio, la piccola azienda biotech inglese Dynavax è ormai quasi sicura dell’approvazione dell’ente regolatorio americano e si appresta al lancio del suo vaccino contro l’epatite B, Heplisav-B, sotto lo stretto

  (Reuters Health) – Permangono ancora dubbi sulla sicurezza del vaccino contro l’epatite B messo a punto da Dynavax Technologies. Pur essendo efficace, infatti, Heplisav-B provocherebbe effetti collaterali gravi a livello cardiaco, oltre che un aumento del numero di decessi,