Astrazeneca

AstraZeneca ha concluso un altro accordo di licenza. Questa volta con la biotech Insmed e il suo candidato AZD7986. Un accordo da 150 milioni di dollari che prevede anche le royalties, se la molecola verrà approvata.AZD7986 è un inibitore orale

Parziale via libera in Inghilterra e Galles all’uso di Tagrisso (osimertinib), il farmaco contro il tumore al polmone prodotto da AstraZeneca. A beneficiarne saranno 300 pazienti di Inghilterra e Galles affetti da cancro non a piccole cellule: una buona partenza,

AstraZeneca sta perdendo la sua scommessa su Brilinta (Ticagrelor). L’anticoaugulante ha fallito il suo secondo trial in meno di 6 mesi, facendo precipitare le speranze per una nuova indicazione nella cura della malattia arteriosa periferica (PAD). I dati provengono dallo studio EUCLID

Non il primo ma il migliore. È la speranza che AstraZeneca nutre per il suo farmaco per l’asma grave, in attesa di vedere i risultati degli studi che saranno presentati la prossima settimana in occasione del Congresso Internazionale della Società

Valutare l’efficacia del trattamento anti diabete di tipo 2 ‘SGLT2’ contro le patologie cardiovascolari e renali. È questo l’obiettivo dei due studi di fase III che AstraZeneca ha fissato per Forxiga, (dapagliflozin). A oggi non ci sono ancora risultati che dimostrino

(Reuters Health) – AstraZeneca pagherà 5,52 milioni di dollari per chiudere un’indagine relativa a un problema di corruzione: l’accusa è quella di pagamento improprio da parte del personale di marketing e vendita a funzionari statali sanitari cinesi e russi. Questa fattispecie

Una mega fusione tra AstraZeneca e Novartis si starebbe profilando all’orizzonte. E anche se i segnali che indicano questa eventualità sono ancora timidi, la sola possibilità ha fatto salire le azioni di AstraZeneca del 6%. A ipotizzare l’interesse da parte

La Commissione europea ha approvato Qtern (AstraZeneca), un abbinamento di saxagliptin e dapagliflozin – approvati singolarmente come Onglyza e Farxiga – come trattamento per il diabete di tipo 2. L’ok è stato dato sulla base dei risultati di tre trial

Astrazeneca spiana la strada dagli ostacoli per farsi avanti nel mercato delle terapie oncologiche. E lo fa accordandosi con Sandoz (Novartis) nella ‘guerra di brevetto’ tra il suo Faslodex e il generico Fulvestrant. La Corte Federale degli Stati Uniti ha

Tanto brusio, ma al momento l’unica offerta per Medivation è arrivata da Sanofi. Ora sembra però che anche AstraZeneca stia seriamente valutando la possibilità di avanzare un’offerta da 7,7 miliardi di sterline (10 miliardi di dollari). È quanto riporta il Sunday Times.

(Reuters Health) – Le autorità sanitarie statunitensi, dopo aver esaminato dati di tre anni che ne dimostrerebbero l’inefficacia, hanno consigliato ai medici di non utilizzare lo spray nasale FluMist di AstraZeneca nella prossima stagione influenzale. La decisione si è infatti

Dopo aver ceduto i diritti di vendita negli USA ad Ironwood Pharmaceuticals del farmaco contro la gotta Zurampic, AstraZeneca ha raggiunto un accordo simile anche in Europa. Per 230 milioni di dollari l’azienda tedesca Grunenthal ha ottenuto i diritti esclusivi

Buone notizie per Astrazeneca. I Comitato per i Medicinali per uso umano (CHMP) dell’ EMA ha emesso parere positivo, raccomandando l’approvazione della combinazione di saxagliptin e dapagliflozin (saxa/dapa), in compresse per il trattamento di adulti con diabete di tipo 2.

(Reuters Health) – Farmaci in grado di agire sul meccanismo cellulare che agisce sul DNA danneggiato. Questa, che sembra essere la risposta concreta alla speranza di cura per alcuni tumori, è la nuova frontiera sulla quale si sta muovendo AstraZeneca

L’agenzia statunitense EvaluatePharma ha stilato una classifica dei probabili blockbuster 2016 in campo farmaceutico, con stime di vendita al 2020. Con 2,7 miliardi di vendite previste per il 2020 con il nuovo farmaco, in uscita quest’anno, Ocrelizumab, la Roche si

(Reuters Health) -Negli Stati Uniti, per il trattamento di una forma di cancro alla tiroide,  è stato conferito lo status speciale di “orfano” a un farmaco sperimentale di AstraZeneca, selumetinib,che l’hanno scorso non aveva mostrato efficacia per una rara forma di