Novartis: nessuna intenzione di cedere Sandoz

15 novembre, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – “Siamo ancora fortemente impegnati nell’unità Sandoz e stiamo cercando di trasformarla per renderla più competitiva nel business dei farmaci generici”. Con queste parole, il portavoce di Novartis Sreejit Mohan ha risposto alle indiscrezioni riferite da un quotidiano svizzero, secondo le quali il CEO dell’azienda d’oltralpe, Vas Narasimhan, starebbe pensando alla cessione della Business Unit.
A riportare le indiscrezioni è stato il quotidiano svizzero Tages-Anzeiger, ma Mohan ha dichiarato che all’unità dei generici Sandoz sarà semplicemente data maggiore autonomia per essere più agile nel business e che mantenere Sandoz come pilastro fondamentale di Novartis resta “un obiettivo fondamentale in questo momento”.
Sandoz si è ritrovata, ultimamente, a dover affrontare le pressioni sui prezzi dei farmaci, negli USA. E all’inizio del mese ha ritirato la richiesta di approvazione, sempre negli Stati Uniti, per il biosimilare di rituximab.. In ogni caso, Novartis sa che il futuro è proprio nelle ‘copie’ dei farmaci biologici complessi, ed è lì che vuole arrivare la trasformazione dell’unità dei generici di Novartis, come dichiarato dal CEO nel corso della call con gli analisti per presentare i dati dell’ultimo trimestre.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*