Keytruda

Prodotto da Merck & Co.

Indicazioni terapeutiche: terapia immuno-oncologia

Vendite 2015: 605 milioni di dollari

Proiezione 2020: $ 4,50 miliardi di dollari

L’immunoterapia è di forte interesse per molte  case farmaceutiche che nel breve periodo immetteranno i loro farmaci sul mercato. L’azienda statunitense che ha lanciato Keytruda per il trattamento del melanoma avanzato a settembre 2014 lo sa bene, perchè dopo solo tre mesi dal suo arrivo nel mercato è entrato il rivale Opvido e i due farmaci hanno cominciato un testa a testa destinato a durare e che sembra vedere Opdivo vincere ( è infatti è al terzo posto di questa classifica).

La Merk non sembra però disposta a darsi per sconfitta: a partire da febbraio 2016, Keytruda è stato approvato anche per  pazienti con melanoma avanzato senza precedenti trattamenti e per il cancro del polmone non a piccole cellule.

Ma la strategia non si ferma qui: l’azienda sta portando avanti oltre 160 studi clinici su più di 30 tipi di tumore in cui Keytruda viene somministrato in monoterapia o in associazione con altri farmaci antitumorali. Come anticipato all’inizio, il mercato dell’immunoterapia resterà ancora per breve tempo un oligopolio di due farmaci: si stanno infatti affacciando Atezolizumab della Roche, Avelumab della Pfizer e KGaA della Merck.