Immuno-oncologia: Celgene si rafforza con Delinia

27 gennaio, 2017 nessun commento


Celgene ha raggiunto un accordo da 775 milioni con la biotech statunitense Delinia. Con 300 milioni di dollari di anticipo e 475 milioni al raggiungimento degli obiettivi durante il percorso, Celgene potenzia la sua pipeline infiammatoria e immunologica con l’aggiunta del farmaco di Delinia DEL106, una nuova proteina di fusione Fc IL-2 mutata, progettata per incrementare preferenzialmente cellule Tregs (T) regolatorie. L’azienda svizzerà ha anche messo le mani su “programmi correlati di seconda generazione”, secondo quanto comunicato dalle due aziende.
DEL106 potrebbe rivelarsi utile per combattere una varietà di malattie autoimmuni, come il lupus eritematoso sistemico e l’artrite reumatoide. Sul suo sito web, Delinia scrive che gli studi clinici in fase iniziale su diverse malattie – in cui i pazienti ricevono infusioni con Tregs autologhe –  hanno mostrato significativi segnali di efficacia.
Proprio lo scorso autunno Delinia ha ottenuto 3,5 milioni di dollari in un round A condotto da Atlas Venture e Sofinnova. “Delinia è in prima linea per cercare nuovi approcci per il trattamento di pazienti affetti da malattie autoimmuni gravi e debilitanti – spiega Rupert Vessey, presidente di ricerca e sviluppo iniziale per Celgene – Non vediamo l’ora di portare DEL106 nella clinica il prossimo anno”.
La piattaforma terapeutica della proteina di Delinia è costruita sulla tecnologia creata dal co-fondatore e Cso, Jeffrey Greve, e cerca di migliorare il profilo di sicurezza delle attuali medicine autoimmuni. In particolare bersaglia, attiva e migliora i livelli di Tregs, un tipo di cellula del corpo, e controlla la risposta infiammatoria delle altre cellule.
Il principio è quelllo di ristabilire la regolazione immunitaria sana, piuttosto che sopraffare il sistema immunitario

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*