Gilead, cambi ai vertici mondiali

13 marzo, 2018 nessun commento


Cambi in vista tra i dirigenti di Gilead. Ad aprile, John McHutchison, attuale vice presidente esecutivo della ricerca clinica, prenderà il posto di Norbert Bischofberger, vice presidente dell’unità Ricerca & Sviluppo e CSO. Andrew Chang, invece, diventerà CMO e insieme a McHutchison riporterà direttamente a John Milligan, capo e presidente di Gilead. Bischofberger, che è entrato in Gilead nel 1990 e ricopre il ruolo di CSO da 11 anni, lascerà definitivamente l’azienda a luglio. McHutchison, invece, è arrivato in Gilead nel 2010 dal Duke University Medical Center e ha ricoperto il ruolo di SVP per le terapie per il fegato, mentre Cheng è entrato in azienda nel 1999 guidando i programmi su HIV/AIDS. Quest’ultimo continuerà a occuparsi del programma di ricerca clinica sull’HIV. Oltre a questo settore e  allo storico core business nel trattamento dell’epatite C, Gilead punta molto al programma CAR-T, dopo l’accordo da 12 miliardi di dollari realizzato con Kite Pharma, siglato lo scorso anno, e dopo l’acquisto, molto più economico, di Cell Design Labs a dicembre scorso.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*