GE cambia pelle: nasce spin off per l’healthcare

28 giugno, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – General Electric creerà, nell’arco di 12-18 mesi, una spin off per il suo business healthcare e disinvestirà, nel giro di due o tre anni, la sua partecipazione nelle società di servizi petroliferi Baker Hughes, di fatto smembrando quella che da 126 anni era una delle società statunitensi simbolo a livello globale. L’azienda, così snellita ,si concentrerà su motori, centrali elettriche ed energie rinnovabili, con la speranza di premiare gli azionisti che hanno visto perdere più della metà del valore del titolo,negli ultimi 20 anni.Il piano rafforzerà il bilancio dell’azienda riducendo il debito e accumulando liquidità. Gli azionisti, inoltre, riceveranno l’80% del valore di GE Healthcare come distribuzione di azioni esentasse. Il CEO John Flannery, alla guida della società da agosto, ha dichiarato che la scelta non significa che GE non sia interessata a questi business, “è esattamente l’opposto – ha sottolineato in un’intervista – stiamo cercando di metterli direttamente nelle mani dei nostri azionisti, dove possono crescere più velocemente”. Le mosse, che arrivano al termine di un anno di revisioni strategiche, rispecchiano i cambiamenti cercati dagli analisti un anno fa. Ora la società è “più semplice e più forte”, una condizione che dovrebbe stimolare crescita, profitti operativi e rendimento degli azionisti. Lo spin off del settore sanitario segue le orme di Siemens, che a marzo ha creato una società separata in ambito sanitario, Siemens Healthineers. .

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*