Flexion, “fundraising” in Borsa per lanciare Zilretta (artrite ginocchio)

12 ottobre, 2017 nessun commento


Meno di una settimana dopo aver ottenuto l’approvazione della FDA per Zilretta, farmaco iniettivo contro l’artrite del ginocchio, Flexion sta per lanciare una nuova vendita di azioni per un valore di 100 milioni di dollari allo scopo di raccogliere 100 milioni di dollari da  destinare  al lancio del prodotto. La società si trova nella fase finale di preparazione della campagna di commercializzazione del medicinale che ha come obiettivo quello di convincere 9000 medici reumatologi e ortopedici. Zilretta costa meno di 570 dollari per iniezione, è un farmaco antidolorifico non-oppiaceo il cui effetto può durare per 12 settimane come dimostrato dalle prove cliniche. Circa 5 milioni di americani con osteoartrite vengono curati ogni anno con iniezioni nelle ginocchia, ha commentato l’analista di Wells Fargo, David Maris, che ritiene Zilretta il nuovo “standard di cura” per questi pazienti. Randall Stanicky, analista di RBC Capital Markets, si aspetta che il farmaco diventi un blockbuster entro il 2023. Per ottenere il successo desiderato, Flexion deve lavorare sul lancio del prodotto e l’offerta di azioni potrebbe portare nelle sue casse oltre 106 milioni di dollari, basandosi sui recenti prezzi di chiusura delle sue azioni. La società farmaceutica ha detto che questa cifra sarà destinata prioritariamente al lancio commerciale di Zilretta e alla copertura dei costi per produrre il farmaco. L’offerta aumenterebbe di circa un terzo la liquidità di Flexion, che ammonta ora a circa 335 milioni di dollari. Flexion inoltre spera anche di utilizzare i proventi dell’offerta di azioni per eseguire test clinici su FX101, altro candidato iniettabile contro l’artrite.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*