Kyowa Kirin: Claudia Coscia nuova Country Manager Italia

Claudia Coscia è la nuova Country Manager Italia di Kyowa Kirin. Subentra ad Andrea Marzoli che a luglio di quest’anno è stato nominato Regional Crysvita Franchise Head – EMEA. Insieme al ruolo di Country Manager Claudia Coscia assumerà anche la responsabilità della Business Unit di Nefrologia del Cluster Sud Europa. Coscia è entrata in Kyowa Kirin in qualità di Direttore…

Leggi

COVID-19: Vaccino Moderna per gli adolescenti, cautela FDA

A seguito delle segnalazioni di alcuni casi di miocardite la FDA sta ritardando la decisione riguardo all’autorizzazione all’uso in emergenza del vaccino Moderna per il COVID-19 negli adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni. I funzionari dell’agenzia regolatoria statunitense stanno esaminando approfonditamente il profilo di sicurezza del vaccino. Quattro paesi, Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia, hanno raccomandato di…

Leggi

COVID-19: FDA, dose di richiamo anche con vaccino diverso

(Reuters) – La FDA sarebbe orientata a consentire ai cittadini USA di ricevere un vaccino di richiamo contro il COVID-19 diverso da quello inizialmente somministrato, almeno secondo quanto riferisce il New York Times. A settembre l’ente regolatorio americano ha autorizzato la somministrazione del richiamo del vaccino contro il COVID-19 a due dosi di Pfizer e del partner BioNTech per le…

Leggi

Congresso ACOI: Johnson & Johnson Medical Italia a supporto dei chirurghi italiani

In occasione del 39° Congresso Nazionale ACOI, Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani, Johnson & Johnson Medical Italia si conferma a supporto del lavoro dei chirurghi italiani nella gestione del recupero degli oltre 1.3 milione di ricoveri (di cui quasi il 50% chirurgici) e 144,5 milioni di visite saltate nel 2020 (numeri della Fondazione GIMBE). Un impegno costante diventato ancor più forte…

Leggi

Vaccini COVID, Valneva: protezione simile ad AstraZeneca ma meno effetti collaterali

(Reuters) – In uno studio di confronto di fase avanzata, VLA2001, il vaccino sperimentale anti COVID-19 di Valneva, avrebbe dimostrato – secondo la pharma francese – un’efficacia “almeno altrettanto buona, se non migliore” di quella offerta dal vaccino di AstraZeneca e con effetti collaterali significativamente minori. “Il vaccino VLA2001 di Valneva ha innescato una risposta immunitaria significativamente più forte rispetto…

Leggi