BMS: FDA approva nuovo dosaggio Opdivo

7 marzo, 2018 nessun commento


 

(Reuters Health) – Nuovo schema di dosaggio per l’antitumorale di Bristol-Myer Squibb, Opdivo. Secondo quanto dichiarato dalla stessa azienda farmaceutica americana, la FDA ha approvato la somministrazione del farmaco ogni quattro settimane, invece che ogni due. L’inibitore di PD-1 nivolumab diventa così l’unico farmaco della sua classe a poter essere somministrato con un’intervallo così lungo di tempo.Opdivo, nel suo schema di trattamento precedente con somministrazioni più ravvicinate, era già stato approvato nel trattamento di diverse forme tumorali, tra cui il melanoma. Il farmaco appartiene alla classe di farmaci noti come anti PD-1 o PD-L1, cosiddetti immunoterapici perché aiutano il sistema immunitario ad attaccare il cancro, bloccando un meccanismo usato dai tumori per evadere i naturali sistemi di sorveglianza dell’organismo. BMS ha anche dichiarato che la FDA ha dato l’ok a un’infusione più breve, di 30 minuti, consentendo così di dimezzare il tempo precedente per il trattamento. Secondo l’analista di William Blair, Matt Phipps, la nuova approvazione potrebbe aiutare il farmaco ad espandersi alla “terapia adiuvante o di mantenimento”, che fa seguito al trattamento iniziale per mantenere i pazienti liberi dalla malattia, se vanno in remissione. Secondo l’esperto, inoltre, BMS starebbe testando Opdivo in nove studi in fase avanzata come adiuvante e come terapia di mantenimento nel carcinoma polmonare a piccole cellule.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*